Come organizzare un Pigiama Party con animazione perfetto

Come organizzare un Pigiama Party con animazione perfetto

Come organizzare un Pigiama Party con animazione perfetto

Ciao Mamma e ciao Papà, oggi vi vogliamo rispondere a una domanda che ci fate spessissimo: come organizzare un Pigiama Party?

Partiamo da un concetto molto semplice: il pigiama party non è per forza una festa esclusivamente per bambine.

Al contrario di quanto immaginiamo è coinvolgente e divertente anche per i bambini.

Sicuramente potranno esserci delle differenze nelle attività proposte, ma non dobbiamo cadere negli stereotipi più banali.

Come organizzare un Pigiama Party con animazione: la magia della notte

La magia di condividere il momento serale con i propri amichetti ha infatti un appeal grandissimo sia per i ragazzi che per le ragazze.

Cosa rende il pigiama party un qualcosa di particolare? Sicuramente due aspetti: avviene di notte e saranno presenti solo gli amici più importanti.

Partiamo proprio da quest’ultimo aspetto, spesso nelle varie feste di compleanno si tende ad invitare tutto il gruppo classe ed eventuali amici esterni.

Nel pigiama party, dato che si svolgerà quasi sicuramente in un ambiente domestico, si dovranno ovviamente “selezionare” gli invitati.

Una selezione che metterà alla prova il vostro bambino, lo stimolerà ad indagare sulla relazione che mantiene con i suoi amici, dovrà dare una “priorità” basata sul piacere di avere quell’invitato piuttosto che un altro.

Sembra un dettaglio irrilevante, ma la distinzione fra un compagno di giochi, un compagno di classe, un amico di famiglia e un amico ”speciale”, rappresenta una tappa importante nel percorso di crescita e sviluppo dei nostri bambini.

Animazioni compleanni: l’ambientazione notturna

L’altra caratteristica particolare è ovviamente l’ambientazione notturna.

I bambini in generale non sono abituati a vivere la notte, le occasioni normalmente si fermano alla serata di Halloween, la vigilia di Natale e forse ai festeggiamenti di capodanno.

Molte di queste festività si svolgono, nella maggior parte dei casi, con la quasi esclusiva partecipazione dei familiari. Da questo punto di vista il Pigiama Party rappresenta una delle prime occasioni per vivere una porzione della notte con i propri amici.

La notte evoca per sua natura un insieme di emozioni, richiama il desiderio di stare vicini, e dona un’atmosfera quasi “magica” allo spazio che si condivide.

Atmosfera che può essere amplificata da un allestimento a tema della stanza, e ovviamente, dalle attività proposte (clicca qui per scoprire l’animazione targata Circowow, con più 30 format e 500 testimonianze felici 🙂 )

Un ottimo sistema per creare la giusta ambientazione è quello di far “costruire” la stanza direttamente dai bambini, che posizioneranno i vari materassini, sacchi a pelo e cuscini vari nel modo che preferiscono.

I più ardimentosi potranno montare anche piccole tende o costruire morbidi rifugi con il materiale preparato dai genitori.

O nel caso di una variabile estiva si potranno montare le tende in giardino in cerchio  e vicine a simulare un vero e proprio campo base nel quale vivere e condividere un’avventura indimenticabile.

Che cosa si fa durante la festa?

Le attività sono molteplici, si può guardare un film,  organizzare una serie di enigmi e sfide. La festa può assumere una connotazione “beauty” con laboratorio di mini cosmetica. Si può inserire un momento di “cooking” magari per preparare la colazione del giorno dopo.

Le sfide saranno anch’esse a tema, da chi riesce a portare un biscotto dalla fronte fino alla bocca nel minore tempo possibile, o a chi realizza lo slime più fluorescente.

Forse, e qui cadiamo un po’ negli stereotipi, una cosa non può mancare: la battaglia di cuscini.     

Sicuramente l’ambiente in cui si svolge un pigiama party sarà quello domestico, quindi la maggior parte di attività saranno abbastanza “tranquille”. Questo non toglie la possibilità di inserire qualche gioco decisamente più dinamico.

Pigiama Party per animazioni compleanni: come farne terminare uno ben organizzato

Sostanzialmente con due momenti molto interessanti, l’addormentamento e il risveglio.

Presto o tardi arriva comunque il momento del sonno per tutti i partecipanti, e prima di addormentarsi è bello essere coccolati con una breve storia raccontata da un adulto.

Ovviamente con un tema dedicato alle caratteristiche dei partecipanti. Si potrà scegliere un racconto educativo per i più piccolini, mentre i più grandi apprezzeranno sicuramente le storie più “brividose”!

Eccoci giunti alla fine, i bambini si sono addormentati e la serata volge al termine. L’indomani però ci sarà ancora una sorpresa per i partecipanti.

Come organizzare un Pigiama Party con animazione: la colazione

Si, la colazione rappresenta un momento molto importante, è l’inizio di una nuova giornata, che un bambino vive sempre un po’ come un’avventura.

Sarà quindi necessario prepararsi bene, si dovrà fare scorta di energie senza dimenticare di rimettere a posto le cose usate durante la notte.

È un momento anche educativo, si potrà condividere la preparazione della tavola e del cibo per la colazione insieme ai propri amici e non potranno mancare i ricordi della serata precedente e di quanto sia stata speciale!

Ops, scusate, non abbiamo guardato l’orologio! Sono le otto ed è ora di andare a scuola! 🙂

 

Se volessi organizzare un Pigiama Party con la migliore animazione in Italia CLICCA QUI e scoprirai tutte le feste del Circowow, ti risponderemo entro tre ore per qualsiasi dubbio o informazione!

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

🇮🇹🇬🇧🇪🇸🇫🇷
Contattaci