Caccia al tesoro per bambini: come organizzarla con la giusta animazione

Caccia al tesoro per bambini: come organizzarla con la giusta animazione

Caccia al tesoro per bambini: come organizzarla con la giusta animazione

Ciao mamme e ciao papà, in questo articolo vi vogliamo raccontare di come  si può trasformare un gioco all’apparenza semplice, in un percorso educativo. Di cosa stiamo parlando? Della caccia al tesoro per bambini!

1) Serve tanta fantasia

2) È intramontabile

3) Alla fine ci sarà una piacevole sorpresa

Innanzitutto partiamo con una precisazione ludica: quello che definiamo caccia al tesoro per bambini rientra nella tipologia di gioco contenitore.

Il gioco contenitore è un’attività ludica formata da differenti giochi inseriti in un percorso destinato al raggiungimento di un obiettivo.

Siamo abituati ad immaginarla dedicata ad un gruppo di bambini, ma non dimentichiamo che è un’attività anche per adulti. Esistono proposte di incentivo aziendale che vengono utilizzate dalla grandi aziende per creare i team di lavoro. Esatto, i famosi  team building aziendali basati su prove e percorsi a squadre, fino a dinamiche amatoriali come le cacce al tesoro basate sull’orienteering con radiotrasmittenti. Insomma, esistono cacce al tesoro per tutti i gusti.

Nella versione della caccia al tesoro per bambini dedicata ai più piccoli, la più classica che ci è capitata di incontrare è quella ambientata nell’atmosfera piratesca.

Anche se storicamente sono stati davvero ben pochi i pirati che hanno realmente sotterrato i propri forzieri, quest’idea ha alimentato tanti racconti e leggende, in seguito ripresi e amplificati dal mondo del cinema e della televisione. Ed ecco che i nostri piccoli, con dei buffi baffi dipinti con i pastelli, una benda improvvisata e tanta energia, ci chiederanno di organizzare una caccia al tesoro per bambini.

I principali vantaggi di questa modalità di gioco è di poter completamente personalizzare il percorso in base all’età e al numero dei partecipanti.

È comune a tutte le età il piacere di scoprire un indizio, risolvere un enigma o ricercare un oggetto, ovviamente il conduttore deve sapere quali sono le attività adatte per ogni singola fascia d’età.

Non per forza la caccia al tesoro per bambini deve essere svolta all’aperto, anche un ambiente domestico si presta favorevolmente a momenti di ricerca. Forse si dovrà avere un occhio in più nel progettare i giochi facendo attenzione alla sicurezza dei bambini.

Sicuramente la possibilità di sfruttare un ambiente, sia naturale che urbano, ma comunque all’aperto, darà un risultato migliore per grandi e piccini.

Le attività possibili sono pressochè infinite, una rapida ricerca sul web, o l’acquisto di libri dedicati, sono i modi più semplici per strutturare un pomeriggio di giochi. Un aspetto molto importante è cercare sempre di alternare la tipologia di prove, ad esempio dopo una corsa alla ricerca di alcuni oggetti disseminati e nascosti nello spazio, potranno seguire degli indovinelli o enigmi da risolvere sedendosi insieme ai propri compagni.

La giusta alternanza permette di mantenere un buon ritmo e crea un’atmosfera di gioco dinamica e coinvolgente.

Mentre molti giochi di gruppo prevedono una modalità di partecipazione individuale, la caccia al tesoro per bambini trova la sua migliore espressione nella divisione in squadre.

Il concetto di squadra o gruppo, è molto importante nel percorso di crescita di un bambino. Permette di valorizzare le differenti caratteristiche e abilità di ogni componente, e dove esso potrebbe essere in difetto, ecco che i compagni arrivano in suo soccorso.

È una modalità di gioco che unisce la competizione positiva fra i gruppi, allo sviluppo del principio di collaborazione fra i singoli partecipanti. È interessante osservare come questa dinamica sia comune, e sostanzialmente identica, da un bambino di 5 o 6 anni fino ad un adulto di 40. Provare per credere!

Sempre riflettendo sulle differenze fra le fasce d’età non bisogna dimenticare che la caccia al tesoro permette di creare squadre miste, ossia con giocatori di età diverse. Sarà quindi compito dei più grandicelli supportare e affiancare i più piccoli, che non mancheranno di dare il proprio attivo contributo.

 

Cooperazione, attenzione ai più deboli e sana competizione, sono valori molto importanti per la crescita e lo sviluppo della personalità di un bambino. Una divertente caccia al tesoro è sempre un buon modo per scoprirli.

L’animatore dovrà quindi essere molto esperto per progettare un percorso adatto a coinvolgere tutti i partecipanti, tenendo conto delle caratteristiche individuali.

Devi organizzare una festa? Clicca qui per scoprire i più di 20 format di feste di Circowow con più di 500 testimonianze felici! 🙂

Cosa può rendere un caccia al tesoro per bambini diversa dalle altre?

Sicuramente oltre alle prove scelte, l’ambientazione, la presenza di una storia, l’allestimento e il materiale utilizzato faranno la differenza. Ogni prova dovrà avere i propri oggetti, disponibili in buon numero per tutti i partecipanti, e tutto dovrà svolgersi all’interno di un tema, sia esso reale o fantasioso, dai più classici corsari fino alla fantascienza.

Se possibile, gli organizzatori avranno cura di allestire lo spazio in modo da trasformarlo nel set perfetto per l’avventura che ci aspetta.

Ma forse ci stiamo dimenticando di qualcosa, l’obiettivo non era quello di trovare un tesoro?

Che sia un oggetto simbolico, o un vero forziere di legno sotterrato in giardino nella notte precedente, è fondamentale che ci sia un qualcosa di tangibile da trovare al termine del percorso di gioco. Deve essere concreto perché il vero tesoro i partecipanti l’hanno già trovato nella scoperta della cooperazione con i propri amici, ma in qualche modo vorranno essere premiati per l’aver superato tante prove.

Non possiamo non ricordarci che per una caccia al tesoro davvero fatta bene, un pezzo del tesoro si deve necessariamente portare a casa come ricordo dell’esperienza vissuta, mentre un’altra parte dovrà obbligatoriamente essere mangiata!

Ecco come i “tesori” preferiti dai bambini saranno quelli colmi di giocattoli a tema con l’ambientazione scelta e un buon numero di dolciumi adatti a tutti i gusti!

La modalità della caccia al tesoro per bambini può essere inoltre applicata per diversi avvenimenti importanti quali l’arrivo di Babbo Natale a casa che può aver nascosto i regali e lasciato degli indizi al bambino fortunato.O ancora la caccia al tesoro può essere utilizzata per comunicare un evento felice  come la nascita di un fratellino o di una sorellina. In questo casi la squadra sarà composta da tutta la famiglia e voi mamme e papà dovrete calarvi un po’ nella parte ma… vi assicuriamo che il viso del vostro bimbo coinvolto nella storia varrà tutto il vostro impegno.

Che altro possiamo dire? Buona avventura e scegli l’animazione di Circowow per la tua Caccia al Tesoro per Bambini indimenticabile!

Clicca qui per scoprire i più di 20 format di feste di Circowow con più di 500 testimonianze felici! 🙂

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Contattaci